La felce Pteris vittata: una strategia green per eliminare l’arsenico dalle acque potabili

Partecipanti:
- CNR-IBPM, Capofila Maura Cardarelli, Patrizia Brunetti
- Università di Roma "La Sapienza", DICMA Giuseppe Bonifazi
- Istituto Superiore Di Sanita' - Ambiente e Salute, Luca Lucentini

Descrizione del progetto
Per questo progetto verrà messa a punto una strategia basata sull’utilizzo della felce Pteris vittata cresciuta in sistema idroponico per rimuovere l’arsenico (As) dalle acque potabili del Pozzo Varano nel Viterbese.

Finalità del progetto
Sviluppare una tecnologia ecosostenibile e a basso costo, da utilizzare per le acque potabili contaminate da As.

Risultati attesi
- Determinare le condizioni ottimali di crescita delle felci, per ridurre i tempi di assorbimento di As e riutilizzare le piante per diversi cicli.
- Mettere a punto la tecnica innovativa dell’HSI che permette il monitoraggio dell’assorbimento di As da parte delle piante.
- Realizzazione finale di un sistema “benchscale” a vasca.

Sostegno finanziario ricevuto: € 149.316,00
Data inizio:15/04/2021 Data Fine: 15/04/2023
Tematica: Green economy

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma